login
Monte Vidon Combatte

Comune di

Monte Vidon Combatte
Visualizza sulla mappa

Monte Vidon Combatte è situato sulla riva sinistra del fiume Aso, a circa 20 km dal mare e 30 dai Sibillini; il territorio offre bellezze naturali e panoramiche ancora integre. La presenza di Combatte, signore di monte Guidone, è attestata in un documento del 1184; la tradizione narra che egli, durante una battaglia, fu costretto ad inviare un messaggio di aiuto a suo fratello Corrado, proprietario di un castello limitrofo, con la seguente frase: “Corri Corrado ché Guidon Combatte”: da qui il nome di Monte Vidon (Guidon) Combatte. I primi insediamenti risalgono probabilmente all’epoca piceno-romana; il centro abitato ebbe origine dal castello feudale di origine medievale posto sulla sommità del colle. Il tracciato delle mura (secoli XI-XV) è largamente conservato; una originale porta del XV secolo da accesso al paese e immette nel Palazzo gentilizio dei Pelagallo, riconoscibile nel suo prospetto sulla cinta muraria da una loggetta a cinque archi. Caratteristica risulta la chiesa dedicata alla Madonna delle Rose, con la sua scaletta in cotto. Al tratto nord delle mura è addossata la chiesa parrocchiale di San Biagio: campanile e balconata sono databili alla fine del XVIII sec. mentre all’interno è visibile un olio su tela del XVII sec. raffigurante una“Vergine col Bambino”. Il territorio di Monte Vidon Combatte comprende anche le frazioni di Collina Vecchia, Collina Nuova e San Procolo.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze