NULL Moresco - Habitual Tourist
login
Moresco

Comune di

Moresco

altitudine: 405 m s.l.m.

abitanti: 621

superficie: 6,32 Km²

Visualizza sulla mappa

Il Castello di Moresco, uno dei “Borghi Più Belli d’Italia”, sorge sulla sommità di un colle a controllo della sottostante valle dell’Aso.
Le origini dell’abitato risalgono al periodo tra gli inizi del XII e la metà del XIII secolo. Il castello, completamente cinto da mura, con le sue torri di avvistamento e di difesa, fu roccaforte strategica del Comune di Fermo nella guerra contro Ascoli e i suoi alleati. Caratteristica è la Torre Eptagonale (sette lati) del XII secolo, alta 25 metri: dalla sommità lo sguardo spazia, nei giorni limpidi, dal monte Conero al Gran Sasso e, oltre il mare, fino alle coste albanesi. L’altra Torre, detta dell’Orologio, sovrasta la vecchia porta di accesso al castello ed è affiancata da un elegante portico cinquecentesco. Sulla piazza attuale sorgeva la chiesa di Santa Maria in Castro, di cui resta solo la navata sinistra con alcuni affreschi, tra cui la bellissima “Madonna con Bambino” di Vincenzo Pagani, artista originario della vicina Monterubbiano di cui si conserva anche una grande pala d’altare della chiesa di Santa Maria dell’Olmo. Tra gli edifici civili, case in cotto di modeste dimensioni, ornate da bei portali, meritano una sosta il palazzo di Patrizio Gennari e quello del cardinale Capotosti. Passando sotto la Torre dell’Orologio si incontra la chiesa di Santa Sofia che, sconsacrata, è divenuta sede di un piccolo teatro e conserva un affresco della scuola di Carlo Crivelli. Fuori le mura s’incontrano la chiesa dei Santi Lorenzo e Nicolò, il veneratissimo Santuario della Madonna della Salute e la chiesa di Santa Maria dell´Olmo, ampliata nel 1521 inglobando l´antica edicola gotica, che la divide in due, e affrescata dal Pagani.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze