login
Visualizza sulla mappa

Poeta e scrittore di operette, tra le quali "Gli Amori di Tibullo", e "Romanzo Francese" fu anche segretario dell'Arcivescovo di Napoli l'eccellentissimo Giacomo Cantelmo uno dei più importanti cardinali italiani della seconda parte del Seicento.
Si trasferì quindi a Roma dove divenne segretario del Cardinale Joseph Emmanuel De La Tremoille , Ministro alla corte papale di Luigi XIV. Dopo la morte di questi , mantenne il suo incarico anche con il successore il Cardinale Melchior De Polignac.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze