login
Visualizza sulla mappa

Nato a Castignano, fu dottore in legge e si distinse nella sua professione.
Nel 1697 ebbe il privilegio di esercitare l'avvocatura e la facoltà di interpretare i decreti, in tutto il Regno di Napoli.
Divenne anche il Governatore della città abruzzese di Atri e magistrato alla Rota Criminale di Genova, organo istituito nel 1576 e preposto al giudizio di reati particolarmente gravi.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze