login

Anticamente la popolazione della vicina Casacagnano veniva qui a rimpinguare le proprie riserve idriche con la tradizionale conca che le donne solevano portare sopra la testa. Andata perduta negli ultimi anni, è stata recentemente riattivata dall'amministrazione comunale che ne ha ripulito l'accesso e l'ha liberata dal terreno e dalle sabbie che l'attiguo fosso di Casacagnano qui accumula ad ogni piena.
Si caratterizza per una cisterna interrata che fa sgorgare l'acqua in due vasche, adatte sia per abbeverare il bestiame che per lavare i panni, presumibilmente edificate dopo la seconda guerra mondiale. Incantevole luogo dove rinfrescarsi durante le giornate calde.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze