login
Visualizza sulla mappa

Fonte Catalani, detta delle Pisciarelle, venne fatta realizzare in forme barocche nel 1735 a spese di Marino Girolamo Catalani. Sorge dove era la fonte Solano, attestata fin dagli inizi del XIII secolo, che proprio di fronte aveva il proprio palazzo di famiglia. Nel 1845 sono documentate spese per rifacimento della costruzione.
La fonte, del tipo a parete, a piccola vasca, è contenuta entro una nicchia con calottina a forma di conchiglia. La bocca è a protome umana.
Il prospetto architettonico è affiancato da due volute raccordate da festoni a una conchiglia sopra le quale è collocato lo stemma della famiglia Catalani.
Scrive nel 1945 Francesco Maranesi "Questa fonte in altri tempi, data la scarsezza dell'acqua in cui si trovava Fermo, ne provvedeva largamente la popolazione, anche attraverso due lunghe vasche rettangolari poste ai lati della piazzata, oggi demolite".
La fonte, come tutte quelle dentro la città, era utilizzata per prendere l'acqua. Solo in quelle fuori dalle mura era possibile lavare i panni o far abbeverare gli animali.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze