NULL Fonte farfense del Sambuco - Habitual Tourist
login
Visualizza sulla mappa

Bell'esempio di fonte medievale in cotto, la costruzione è inserita perfettamente nel paesaggio circostante grazie all'armonia tra forme e colori. La parte visibile è composta da una vasca di raccolta che percorre tutta la lunghezza della costruzione e da due arcate decorate solo da una cornice di mattoni. Le altre vasche di raccolta delle acque sono sotterrate e non visibili. La fonte è circondata tutt'intorno da campi coltivati che arrivano fino a ridosso di una struttura coronata da una terrazza che si affaccia sull'alta valle del torrente Tesino e sul monte dell'Ascensione, quindi sul paese di Rotella. L'origine è attribuita ai monaci farfensi che dall'alto medioevo hanno sviluppato l'agricoltura in queste terre dando luce a questi importantissimi impianti che hanno servito il territorio fino a pochi decenni fa e che, come in questo caso, continuano a farlo.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze