NULL Gaetano Vannicola - Habitual Tourist
login
Visualizza sulla mappa

Nacque ad Offida nel 1859 e fu uno stimato architetto e spaziò in molti ambiti artistici.
Nel 1890 collaborò con Cesare Mariani alla decorazione della Cattedrale di Sant'Emidio ad Ascoli. Dipinse nella sua Offida molte cappelle cimiteriali, e a Patrignone ( nel comune di Montalto delle Marche) fu attivo nella chiesa parrocchiale.
Amico del poeta e pittore piemontese Nico Costa, fu invitato da costui a partecipare alle attività della Scuola Etrusca da lui fondata. Si trasferì per un periodo di tempo in Argentina dove nacque suo figlio Luis Eugenio, che divenne a sua volta architetto.
Tornato in Italia, nel 1894 disegnò la testata del quotidiano ascolano "Il Lavoro".
Un'altra grande esperienza lavorativa del Vannicola fu con il celebre progettista Giuseppe Sacconi, che diresse per un periodo i lavori del del Vittoriano (RM).
Si stabilì a Grottammare continuando la sua attività artistica per altri decenni, e si spense nel 1923.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze