login
Visualizza sulla mappa

Nasce a San Benedetto del Tronto nel marzo del 1813 e suo padre Giuseppe, fin dalla giovinezza lo incoraggia alla musica.
Nel 1827 debutta in un saggio nel Teatro Comunale, mentre nel 1828 è ad Ancona dove suona il violino, non aveva che quindici anni. In seguito si esibisce a Fermo, Bologna, ancora ad Ascoli e poi a Palermo. Nel 1834 si trasferisce a Roma dove conosce il celebre compositore Gaetano Donizetti. Allaccia rapporti con altri musicisti piceni come i fratelli Vincenzo e Filippo Boccabianca e Pietro Laureati. Nel 1836 suona come solista a Perugia e Roma, sempre in quell'anno si imbarca ad Ancona per una tournée prima in Grecia, a Corfù e poi alla corte del sultano Mahumed II a Costantinopoli, per proseguire a Mosca, San Pietroburgo, e Odessa. Nel 1843 suona a Napoli, e Messina, si esibì anche nella sua città natale di San Benedetto del Tronto al Teatro della Concordia in occasione di una visita del Delegato Apostolico. Per problemi economici e familiari, Neroni dovette a malincuore abbandonare le attività concertistiche, ottenne l'impiego di Capitano della guarnigione cittadina, tuttavia continuò ad esercitarsi e a suonare tenendo esibizioni anche se in maniera sporadica.
Si spegne nell'agosto del 1877.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze