NULL Lattanzio Pagani - Habitual Tourist
login
Visualizza sulla mappa

Figlio del celebre Vincenzo, nacque agli inizi del secondo decennio del Cinquecento.
La sua tecnica pittorica si orientò principalmente verso una forma di manierismo italiano post-raffaellesco, impronta artistica prevalente nella seconda parte del XVII secolo.
Lattanzio ottenne importanti lavori in Umbria, in particolare nella città di Perugia, dove nella Rocca Paolina realizzerà degli affreschi purtroppo perduti nel 1543. Altra opera di pregio, sempre con la tecnica dell'affresco è il ciclo con "Le Storie di Braccio Fortebracci da Montone", per la Sala della Congregazione Governativa del Palazzo dei Priori, sempre a Perugi,a il più importante e suggestivo Palazzo del capoluogo umbro.
Tra il 1549-1550 il Pagani realizzerà la Pala di Santa Maria del Popolo, in collaborazione con un altro artista (Cristofano Gherardi), oggi conservata nella Galleria Nazionale dell'Umbria.
Altra opera che merita attenzione è un dipinto con la raffigurazione di una Crocifissione, opera conservata nella chiesa di Santa Maria dei Letterati a Monterubbiano e dedicata al SS. Sacramento.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze