login
Visualizza sulla mappa

L’Associazione Culturale nasce nell’ormai lontano 2006 ad Ortezzano (FM), per iniziativa di un gruppo di amici riuniti dalla comune passione per il ballo e la musica tradizionale. Con grande entusiasmo, determinazione e grazie al contributo attivo di tutti i componenti del gruppo si cominciano ad ottenere le prime date, i primi spettacoli, la vera “prova sul campo” della neonata Associazione. Sicuramente nel corso di 8 anni ci sono stati momenti di difficoltà e di incertezza, ma una cosa è certa: il contributo dato sia ai singoli componenti che nel corso degli anni hanno partecipato attivamente alle attività dell’Associazione, che a tutti coloro che sono stati raggiunti dalla nostra musica e dai nostri balli ha avuto ricadute assolutamente positive e ha contribuito a riaccendere un forte interesse nell’opinione pubblica locale. Tuttavia i nostri spettacoli non sono solo folklore, cerchiamo infatti di trasmettere attraverso brevi rappresentazioni o poesie di autori locali quali erano i valori fondanti della “marchigianità”: l’aiuto reciproco, la solidarietà, la fratellanza e l’amicizia, oggi troppo spesso dimenticati.
I Mazzamurelli nel corso degli anni hanno presentato al pubblico vari spettacoli, sia nella stagione invernale che in quella estiva, come ad esempio “’Ntunì e la sua Terra”, con brani tratti dalle poesie del poeta dialettale montegiorgese, dal quale è stato anche tratto un cd audio e “Un Turista nel Fermano”. Di recente produzione anche il nuovo cd “Cuscimanendra” che raccoglie in sé buona parte dei brani utilizzati per le coreografie nel corso degli ultimi anni. L’Associazione è stata più volte promotrice o ha avuto un ruolo collaborativo in alcuni corsi di musica e ballo tradizionale. Il gruppo ha inoltre preso parte a numerosi festival internazionali, come a Malta, in Scozia e in Portogallo, oltre a numerose date in giro per l’Italia, molte delle quali ovviamente concentrate nel sud delle Marche. Nel 2014 l’Associazione ha organizzato la prima edizione del “Festival del Folklore del Fermano”, portando gruppi folkloristici da tutto il Mondo ad esibirsi nella splendida piazza di Fermo, riscontrando un grande successo “di critica e di pubblico”. L’appuntamento è per il prossimo anno!
Per il futuro, prossimo e non, ci sono molte idee in cantiere, speranzosi e fiduciosi abbiamo da poco coinvolto attivamente anche una nuova generazione di ballerini, attraverso la formazione di un gruppo di bambini dai 9 ai 13 anni. Il futuro della tradizione, troppo spesso giudicata con irriverenza, è anche e soprattutto nelle loro mani. Solo in questo modo il passato sarà sempre presente.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze