login
Visualizza sulla mappa

Nasce nel piccolo borgo di Monte Giberto nel 1836. Dopo essere diventato sacerdote, divenne Rettore del Santuario della Madonna delle Grazie per decenni. Fu vittima di un episodio di sequestro da parte di malintenzionati, ne uscì vivo per miracolo. Con notevoli sforzi finanziari riuscì ad acquistare nel 1870 la campana grande per il santuario. In seguito si adoperò per il rinnovo del porticato della chiesa nel 1878, con un grande gesto di solidarietà donò nel 1889 le corone d'oro per il simulacro della Vergine delle grazie. A sue spese fece erigere l'appartamento per il Rettore del santuario. Ancora oggi rimane nella memoria collettiva per la sua generosità verso i più deboli, ai quali distribuiva ogni genere di necessità. Si attivò in maniera encomiabile per l'edificazione dell'ospedale di Monte Giberto, ora convertito in una confortevole casa di riposo per anziani, dove vi è un suo busto commemorativo.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze