NULL Palazzo Pelagallo - Montani - Habitual Tourist
login

All'ingresso del corso di Montefiore si può notare questo gradevole palazzo di fine Ottocento che arricchisce il centro storico oltre che con le sue forme eleganti, anche per la storia che conserva e per il museo ospitato nei suoi ambienti. In origine nell'area erano presenti le case dei Pelagallo, famiglia nobile che diede origini anche allo scienziato e religioso Leonardo Pelagallo, successivamente le proprietà passarono ad un'altra storica famiglia di Montefiore, i Montani, che verranno ricordati per la fondazione del prestigioso istituto tecnico a Fermo, dove migliaia di studenti da tutta Italia, nel corso degli anni, si sono diplomati. Il palazzo viene edificato verso la fine del XIX secolo; nel 1897 in questo palazzo viene redatto l'atto di vendita del Mulino Montani al comune di Montefiore, nel quale si ricaverà una delle prime centrali idroelettriche della zona; altri interessanti eventi avvengono durante la seconda guerra mondiale quando verrà utilizzato come domicilio per gli sfollati: tra questi c'era la famosa attrice Virna Lisi. Finita la guerra, nelle botteghe al pianterreno verranno aperte numerose attività che caratterizzeranno il passato di Montefiore fino all'anno del restauro, avvenuto nel 1990, quando durante i lavori verrà scoperta una strada sotterranea che conduce al pozzo del palazzo; nel 2014 nell'area delle ex botteghe vi saranno collocate le collezioni del Museo dell'Orologio. Caratteristica del palazzo è la galleria che lo attraversa, mettendo in comunicazione il corso con la parallela via Mentana e percorrendolo si può notare l'ingresso per i piani nobili; la facciata sfrutta varie decorazioni in cotto per impreziosire l'edificio, una fascia modanata divide il pianterreno dai piani superiori. Le finestre del primo piano sono ornate da un'architrave coronata da una vistosa cornice, mentre più sobrie sono le finestre del secondo; da qui un tempo si potevano ammirare i soffitti affrescati degli ambienti interni.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze