login
Visualizza sulla mappa

Nasce a Teramo nel 1861, da una famiglia di umili origini ma si avvicina già da giovane all'arte.
Frequenta la "Scuola Comunale di Disegno" dove è studente di Gennaro della Monica, qui le sue qualità vengono notate da un funzionario del municipio che gli concede un vitalizio, così può permettersi gli studi presso l'Accademia delle Belle Arti di Firenze, dove si diploma nel 1891 ed apre per qualche tempo uno studio.
Si distingue in molte discipline come la pittura, l'architettura ed il restauro, si destreggia con la lavorazione di svariati materiali come il legno, il marmo ma anche il bronzo. Nostalgico della sua città torna presto a Teramo, dove continuerà a lavorare per oltre quarant'anni, qui realizzerà numerosi progetti ed opere sia pubbliche che private.
Diviene uno scultore di fama e partecipa a varie esposizioni in Italia ma anche all'estero, in europa e negli Stati Uniti; famose sono quelle tenute nel 1894 alla "Triennale" dell'Accademia delle Belle Arti di Brera di Milano e nel 1904, all'Esposizione Universale di Saint Louis negli U.S.A.
Nel 1896 riceve l'incarico per la progettazione della "Fontana dei Due Leoni" a Teramo, portata a termine nel 1899.
Lo scultore si spegnerà nel giugno del 1940.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze