NULL Santa Croce ai Templari - Habitual Tourist
login

L'importanza della città di Ascoli deriva sopratutto dalla sua posizione lungo una delle più importanti vie consiliari (la Salaria), e dalla poca distanza dal mare Adriatico; una posizione strategica, quindi, che le permetteva di operare commerci via mare senza essere attaccata dalle incursioni saracene.
I Templari non sottovalutarono l'importanza di questo crocevia commerciale e militare, poiché permetteva loro di operare agevoli comunicazioni con la penisola balcanica e il vicino oriente.
La chiesa di San Giovanni ad Templum sarebbe stata edificata nel IX sec, come ci fanno ipotizzare alcuni documenti, mentre l'ospedale annesso fu costruito, a quanto sembra, dai monaci Camaldolesi di Fonte Avellana, che lo ressero fino al 1165.
Rimane molto poco della primitiva costruzione templare, essendo stata in larga parte rimaneggiata nel XVII secolo dall'ordine di San Giovanni che la ereditarono.
Santa Croce, pur avendo subito notevoli trasformazioni, ha mantenuto dei tratti architettonici dell'antico aspetto come, ad esempio, una croce templare in una pietra incastonata sopra una finestrella circolare posta nella antica facciata posteriore.
Tra le varie modificazioni si segnala l'inversione dell'ingresso, posto attualmente nella parte absidale originaria.
Anticamente erano attigui al luogo di culto anche l'ospedale ed il convento, ma nel XVIII secolo vennero demoliti.
Una curiosità: proprio di fronte a Santa Croce esiste una via chiamata dei Templari.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze