NULL Santa Maria del Buon Gesù - Habitual Tourist
login

Istituita nel 1788, con la riunificazione delle parrocchie di San Lorenzo e di San Eusebio, la chiesa a tre navate venne eretta nel XV sec., presentandosi più ridotta in termini di estensione rispetto ad oggi.
Nel 1853 fu annesso alla chiesa il cosiddetto "Cappellone", intitolato alla Madonna della Misericordia. L'edificio è in parte rinascimentale e in parte barocco. All'interno vi è ubicata una tela del Boscoli raffigurante la Crocifissione, datata 1601. Anche gli affreschi sulle volte sono dello stesso autore coadiuvato dal Ripanelli. Si possono ammirare anche una scultura lignea di arte abruzzese della Vergine col Bambino (sec XV), una pregevole Cantoria sempre in legno con organo a canne, e il Coro in noce. Il fonte Battesimale, in legno, è semiesagonale con intagli di di G. Morelli di Montegiorgio, mentre la doratura è del Contadini di Macerata. La chiesa è arricchita da una tavola di V. Pagani (1490-1565) raffigurante una Madonna col Bambino e i santi Lorenzo e Luca accolti in uno sfondo che ricorda la valle dell' Aso. È presente anche una tela della Scuola del Pomarancio del XVII secolo.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze