NULL Vallefusella - Habitual Tourist
login

Poco distante da Forcella, frazione di Roccafluvione alla quale sarà storicamente legata, viene nominata insieme ad essa nei registri farfensi già alla fine del X secolo con il nome di "Vetullum", dove si trovavano alcuni terreni in possesso al monastero di San Benedetto di Valledacqua. Con la comparsa sulle scene del vescovo conte di Ascoli a partire dal XI secolo, il suo peso politico si espanderà nell'acquasantano per tutto il XII secolo, fino a soppiantare quasi del tutto la presenza farfense già all'alba del 1300; Vallefusella passerà probabilmente nel XIV secolo, sotto l'amministrazione della pievania di Falciano. Nel XVI secolo la ritroviamo con il nome di "Valle Vesella" nelle ville del sindacato di Venamartello, parzialmente autonomo ma sotto la giurisdizione del sindacato di Luco e Acquasanta, seguirà la storia del municipio fino ad oggi. Ormai del centro storico di Valle Fusella non rimane nulla, distrutto dai terremoti del 2016-17 sebbene già da prima versasse in grave stato di abbandono, si è persa così un'altra importante testimonianza della vita passata di queste terre, Al loro posto resistono le case di recente costruzione che nonostante non abbiano il fascino degli edifici antichi, continunano ad animare il borgo.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze