login
Visualizza sulla mappa

Il villino fu costruito nei primi del Novecento e battezzato Villa Perù; si eleva per quattro piani, ha una copertura a terrazza ed è sovrastato da una torretta.
In stile eclettico, presenta motivi estranei al gusto locale e lontani dai moduli tradizionalmente adottati in questa zona: spicca per la tinteggiatura rosso pompeiano (quella originaria era di un colore chiaro) e per la balaustra del terrazzo superiore e di quelli laterali posti al primo piano, che riprende la merlatura ghibellina. Gravemente danneggiata dall'esplosione di un vagone ferroviario durante la II Guerra Mondiale, la Villa fu ricostruita con l'aggiunta di due piani. Le palme che si vedono nel giardino sono state piantate nel 1928.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze