login

Ad impreziosire la piazza di Montefiore partecipa sull'angolo occidentale anche il caldo loggiato, che funziona oltretutto da collegamento coperto con il corso XX Settembre, principale vetrina del paese, o come viene chiamato dagli abitanti del luogo: "Le Logge". Fu costruito tra il 1877 e il 1883, durante la riorganizzazione della piazza del paese a seguito dell'unità d'Italia, su progetto dell'ingegnere Gianfrancesco Giovannetti, demolendo alcune strutture preesistenti, come la chiesa di San Pietro ed una casa attigua.
La semplice architettura dell'opera si compone di una serie di arcate sorrette da colonne, con un accenno di capitello, dove appoggiano anche gli archi interni, che sorreggono la copertura della galleria; all'interno si aprono gli accessi agli edifici mentre un'apertura mette lo spazio in comunicazione con la via che corre sul retro del loggiato. Tutto rigorosamente in cotto, ospita anche varie lapidi relative al periodo del Regno d'Italia.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze