NULL San Michele Arcangelo - Habitual Tourist
login
Visualizza sulla mappa

Edificata da maestranze lombarde nel XV secolo, subì diversi lavori di rifacimento nel corso dei secoli.
Venne ricostruita quasi interamente in circa 10 anni, tra il 1898 e il 1909, su progettazione del cappuccino Angelo da Cassano d'Adda. Altri lavori vennero eseguiti negli anni successivi (1915-1920), quando fu realizzata la decorazione della navata centrale culminante nella Gloria di San Michele Arcangelo e volta con angeli nel catino absidale ad opera di Giuseppe Pauri, artista della scuola di Adolfo De Carolis.
L'edificio fu consacrato alla fine del 1920 ma le scosse telluriche del 1943 e del 1951 provocarono dei significati danni alla facciata, che venne ricostruita nel 1956. Nel 1960 l'artista offidano Mario Sergiacomi portò a termine i lavori degli ornati delle lunette del portale .
All'interno sono conservate diverse e significative opere tra cui una tela raffigurante l'Assunzione della Vergine del 1534 di Vincenzo Pagani, posta sull'altare maggiore, vi è conservato inoltre un Reliquiario della Santa Croce, attribuito all'orafo ascolano Pietro Vannini, datato XV secolo.
Purtroppo, ad oggi, la chiesa che ha subito danni all'abside con il terremoto del 2016, non è accessibile per inagibilità.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze