login
Visualizza sulla mappa

Costruito lungo il crinale dove le varie case sparse formano la comunità della contrada Cese di Castel di Lama. Eretto forse nel XVIII secolo, è ricordato in una visita pastorale del 1761 come oratorio privato della famiglia Urriani ed è dedicato a Sant'Apollonia, protettrice dei denti, è l'unico edificio sacro sopravvissuto fino ad oggi e si ricorda la scomparsa chiesa medievale di Santa Maria di Cese. Situata nei pressi di alcuni caseggiati ristrutturati ma di probabili origini più remote, è una semplice struttura ad un piano con copertura a capanna, si differisce da una struttura civile per la sua moderna vela campanaria e per il portale e le due grandi finestre che l'affiancano riconducibili all'edificio settecentesco.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze