login
Visualizza sulla mappa

Edificato tra il 1553 e il 1562, è una delle costruzioni più importanti di Monterubbiano.
Il suo giardino belvedere e la sua facciata nobiliare (che da sulla piazza principale) sottolinea la tangibile potenza della famiglia originaria di Ravenna.
Lo stile e il linguaggio, tipico del XVI secolo, si ritrova nelle forme e negli elementi che definiscono la partitura architettonica che evidenziano l' influenza dei più importanti e famosi palazzi romani e toscani.
Qui visse il fisico Temistocle Calzecchi Onesti, che nel 1880 inventò il "Coherer", strumento che Guglielmo Marconi utilizzò per il telegrafo.
Altra importante esponente della famiglia Calzecchi-Onesti è Rosa, nota per le sue grandi opere di traduzione di poemi come l'Iliade, lìOdissea e l'Eneide.
Il palazzo è visitabile solo su prenotazione.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze