login
Visualizza sulla mappa

Modesta chiesetta al centro della frazione di Riano di Rocca Santa Maria.
Conosciuta anche con il nome di San Michele Arcangelo forse assorbito dall'altra chiesa a poca distanza dal paese e sede parrocchiale, ignota è l'origine e probabilmente si sviluppa come cappella dell'abitato a partire dal XVI secolo.
Gli ultimi interventi risalgono al XX secolo, sono di questo periodo le finestre mentre il tetto ed il campanile sono un rifacimento del 1991.
L'esterno non presenta soluzioni architettoniche degne di nota, il portale si apre al centro della facciata ed è costituito da semplici blocchi di pietra, ai suoi lati si trovano due panchine, in alto si trova il piccolo campanile adeguato all'altrettanto minuta campana.
Insieme alla casa canonica sul retro, forma un unico edificio di pianta rettangolare interamente realizzato in arenaria, incassate nelle mura ci sono alcune pietre lavorate, forse provenienti da un precedente allestimento della chiesa, si nota una pietra con data 1743 ed un'architrave più antico con lavorazioni geometriche.
Una volta dentro si può notare la semplice decorazione che corre lungo la parte alta delle mura, in corrispondenza del soffitto intonacato e dipinto in azzurro, due nicchie contrapposte ai lati ospitano altrettante statue.
L'altare principale si trova in fondo alla navata, centrato tra le due porte per la sagrestia, di gusto barocco con colonnine tortili, risale al 1735 ed è in legno dipinto di scuola marchigiana, sotto l'altare si nota la statua del Cristo Morto.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze