login

melatino

La più antica traccia della famiglia si ha nel "Catalogus Baronum" dei dominatori normanni d'Abruzzo dove è citato Maccabeo Melatino come feudatario del Conte Roberto d'Aprutio e detiene i castelli di Campore, Monticelli e Nepezzano. Nel 1225 acquistano i primi beni anche a Campli

Ricerca

cerca

6

risultati: