NULL Rocca di Porchiano - Habitual Tourist
login
Visualizza sulla mappa

Un tempo uno dei capisaldi più potenti dello stato ascolano.
Sorta a controllo dei confini settentrionali e dell'antica strada romana per Monterinaldo, è posta sopra una ripida collina che, a causa della natura geologica, è andata progressivamente franando nei secoli, portando al degrado e all'abbandono, suo ed in generale del paese.
Rimangono poche tracce murarie diroccate che si inerpicano per la ripida altura che sovrasta ciò che rimane l'abitato di Porchiano, non visitabili a causa della pericolosità degli alti precipizi che all'epoca ne semplificavano l'azione difensiva.
Basta comunque girare attorno al colle per scorgere i resti delle mura, specialmente quelli delle cortine occidentali, ormai sospese nel vuoto: da qui vennero gettati gli abitanti durante il sacco francese del 1528.
È piuttosto difficile capire oggi quali forme e volumi avesse il fortilizio in passato.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze