login
Visualizza sulla mappa

Al centro dell'incasato di Vallicella di Roccafluvione, si trova la fonte costruita dopo la seconda guerra mondiale.
Realizzata su un modello piuttosto utilizzato nella provincia picena, in mattoni e cemento, è strutturata con un corpo centrale a pianta rettangolare, sul lato maggiore si apre la vasca bassa per far bere gli animali. Sul lato piccolo invece sgorga l'acqua potabile, un sostegno in ferro permetteva un'agevole riempimento dei recipienti, quando l'acqua corrente nelle case non era ancora alla portata di tutti.
Oggi la fonte è alimentata dalle acque del consorzio idrico del Vettore.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze