login
Visualizza sulla mappa

Con questa denominazione, gli storici dell'arte vanno ad indicare la produzione di un artista o un nucleo di essi la cui dimensione pittorica può essere ricostruita attraverso un percorso determinato che confluisce opere distribuite in molte località del delle Marche e nel vicino Abruzzo, in maniera esplicita ad Offida (AP), in un lasso temporale che corre tra il XV e il XVI secolo.
Uno dei più imoprtanti studiosi marchigiani del Novecento, G. Crocetti, sottolineò che "La caratterista dei suoi dipinti è il modo singolare con cui disegna i raggi delle aureole: questi sono distribuiti con regolare scansione radiale, come nell'arte di Giotto, ma in tutte le aureole sono tracciati in scansione ascensionale, specialmente quelli della zona inferiore. Questa è una tecnica spiccatamente personale, ed equivale ad una firma".
Opere che ancora oggi destano ammirazione e suggestione, le troviamo ad Offida, in S.Maria della Rocca, eseguite nel 1367: l'Annunciazione, la Fuga in Egitto,la Crocifissione, e una Sepoltura di Gesù.
Sempre nell'Abbazia sono presenti altri affreschi, eseguiti in seguito, come Le storie di S.Lucia, L'Incoronazione della Vergine, la Madonna della Misericordia e S.Giovanni Evangelista, ed altre straordinarie figure come Le Storie di S.Caterina d'Alessandria.
Altre suggestive opere sono presenti ad Ascoli, nella chiesa di S.Tommaso, a Montefiore dell'Aso (Chisa di S.Francesco), e Monterubbiano.
Anche nel territorio del teramano troviamo le tracce di questo portentoso artista e del suo entourage, come nel Duomo di Teramo ed Atri e a Canzano, nella chiesa dei SS. Salvatore e Nicola.
Negli ultimi anni molti studiosi sono arrivati a varie ipotesi circa la formazione artistica del Maestro di Offida, la più accreditata sarebbe quella che lo vuole monaco che, a seguito di una formazione in campo artistico derivante da una scuola principalmente napoletana, avrebbe avuto contatti con il pittore Andrea da Bologna.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze