NULL Giannina Milli - Habitual Tourist
login
Visualizza sulla mappa

Nasce a Teramo nel maggio del 1826. Fu scrittrice, poetessa, educatrice. La sua prima guida fu la madre che la indirizzò da subito negli studi umanistici. Dopo i soggiorni a Chieti e Napoli rientrò a Teramo nel 1842, dove ebbe tra gli altri come maestri il letterato Stefano De Martinis e il musicista Camillo Bruschelli. Tra il 1856 e il 1860 intraprende un lungo viaggio che la porta a Napoli, in Puglia, Sicilia, poi a Roma, Firenze, Bologna, infine a Milano accolta nei più importanti salotti letterari dove vigono gli ideali risorgimentali. Giovanna fu in amicizia ed in corrispondenza con molti intellettuali e politici tra i quali Alessandro Manzoni, il critico letterario Francesco De Sanctis, lo storico Pasquale Villari, i poeti Giovanni Prati e Aleandro Aleardi, il memorialista Luigi Settembrini, lo scrittore Alceste De Lollis. Amiche furono la Contessa Clara Maffei che la ospitò nel suo palazzo, Luigia Codemo e Cesira Pozzolini. Visse a lungo a Roma dove fu direttrice e ispettrice ministeriale. Seguì poi in varie regioni italiane il marito Ferdinando Cassone nominato Provveditore agli studi. Ritornò infine nella città che amava di più, Firenze, dove si spense nell'ottobre del 1888.
Oltre mille lettere dei suoi epistolari sono conservate nella Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze e nella Biblioteca Provinciale Melchiorre Delfico di Teramo. Sempre nella biblioteca della sua città natale sono custodite una collezione delle fotografie e quattro album con oltre quattrocento ritratti dell'epoca recanti dediche e pensieri a Giovanna detta "Giannina" dedicatele da personaggi della cultura e della politica sia italiana che europea. Testi e componimenti poetici della Milli sono comparsi un molteplici pubblicazioni italiane. Poco più che ventenne pubblicò la su prima raccolta intitolata "Poesie Varie" nel 1846, ma la sua più importante opera fu stampata a Firenze dall'editore Monnier in due volumi: "Poesie" con la prefazione di Giovanni Frassi nel 1862-1863.

Se vuoi condividere questa scheda sui social, puoi utilizzare uno dei pulsanti qui sotto:

Altro nelle vicinanze